E’ una collina che si trova sulle valli dell’Ombrone e dei suoi affluenti, l’Asso e l’Orcia, ad un altezza di 564 metri sul livello del mare e proprio per questo motivo ha un microclima del tutto particolare. Il clima è mite per gran parte dell’anno a parte il periodo invernale che può essere rigido, ma la particolarità è senz’altro il vento che consente di asciugare e non far muffire gli acini, riuscendo così a mantenere le proprietà degli stessi.

L’economia è prevalentemente agricola ed il territorio è per circa il 50% coltivato da boschi o terreni incolti, il 10% da oliveti e l’8% a vigneti e di questi, solo poco più della metà a Brunello.